Home
  • Italia

    Itinerari Italiani

    La mappa dei migliori Itinerari Italiani

    Mappa interattiva

    La mappa interattiva. Naviga tra gli Itinerari.
    Continua...

    Estero

    Itinerari Esteri

    La Mappa dei migliori Itinerari Esteri

    Mappa interattiva

    La mappa interattiva. Naviga tra gli Itinerari.
    Continua...

    Mare

    Itinerari al Mare

    La Mappa degli Itinerari al Mare

    Mappa Interattiva

    La mappa interattiva. Naviga tra gli Itinerari.
    Continua...

    Montagna

    Itinerari in Montagna

    La Mappa degli Itinerari in Montagna

    Mappa Interattiva

    La mappa interattiva. Naviga tra gli Itinerari.
    Continua...
     
  • Natale

    Itinerari di Natale

    I Migliori Itinerari di Natale

    Natale

    Itinerari di Natale
    Continua...

    Trekking

    Itinerari di Trekking

    I Migliori Itinerari di Trekking

    Trekking

    Elenco Itinerari di Trekking
    Continua...

    Bici

    Itinerari in Bici

    I Migliori Itinerari In Bici

    Bici

    Elenco Itinerari in Bici
    Continua...

    Arte

    Itinerari Artistici

    I Migliori Itinerari Artistici

    Arte

    Elenco Itinerari d' Arte
    Continua...
     

La migliore risorsa per le vostre strutture turistiche

Itinerari Italia pubblicizza le vostre strutture turistiche. Pubblica il tuo itinerario.
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Itinerario Voltiano a Como e dintorni - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Altocomo

Visitata ogni anno da un gran numero di turisti provenienti da ogni parte del mondo, Como è una graziosa città che offre piacevoli scoperte ad un attento visitatore con il lago e suoi numerosi monumenti sparsi per il territorio. La città comasca ha legato il suo nome a diverse personalità, tra le quali spicca il celebre fisico e inventore Alessandro Volta, al quale sono legati diversi luoghi della città e dei suoi dintorni, molto interessanti e piacevoli da visitare. L’ideale per scoprire monumenti e luoghi che ricordano Volta è soggiornare in uno dei confortevoli ed ospitali hotel a Como.

Il nostro itinerario Voltiano inizia con la visita al Tempio Voltiano, una suggestiva costruzione in stile neoclassico edificata dall’architetto Federico Frigerio nel 1927, in occasione del centenario della morte di Volta. Il tempio è in realtà un museo dove sono conservati tutta una serie di strumenti costruiti e utilizzati dal grande scienziato comasco, alcuni dei quali sono originali, altri sono copie rifatte. L’itinerario prosegue verso il centro della città, dove si trova Piazza Volta con la statua dedicata allo scienziato. Proseguendo per Via Volta si incontra la casa natale dello scienziato, un imponente palazzo risultante dall’incorporazione e fusione di diversi fabbricati. Sulla via parallela, Via Diaz, si trova la chiesa di S. Donnino dove il piccolo Volta fu battezzato, la quale conserva in buona parte il ricco assetto decorativo seicentesco. Invece, in via Carducci vi è il liceo classico cittadino dove Volta insegnò.

Leggi tutto...

Ammirare le bellezze del Lago di Garda - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Il Lago di Garda è una località turistica che offre molto; non solo le grandi città d’arte come la bellissima Verona, ma anche tanti bei paesi tipici del posto, che sono ricchi di storia, fascino e cultura del luogo.

Tra questi meritano di essere menzionati Peschiera del Garda e Castelnuovo del Garda per fare due tipici esempi.  Peschiera del Garda si affaccia sul litorale sud del lago di Garda e si trova a circa 25 chilometri dalla città di Romeo e Giulietta. Questa è famosa per il  rinomato muro di protezione, il Mincio. Castelnuovo è un comune di circa 13 mila abitanti e dista 18 chilometri da Verona.  Anche questo, seppur in minima parte, si affaccia sul lago di Garda e, continuando un percorso periferico del Lago, si trova a ovest di Peschiera.

Quando si prepara un viaggio, è bene stilare una lista dei luoghi caratteristi della zona che s’intende visitare, se state progettando le vostre vacanze presso il Lago di Garda, è consigliabile fare una piccola ricerca per avere chiare le zone da visitare, anche se in effetti, tutti i luoghi di questa zona, sono pittoreschi, affascinanti e molto belli.

Un altro suggerimento se ancora non sapete che cosa vedere sul Lago di Garda, riguarda il comune di Torri del Benaco.  Anche questo in provincia di Verona, cui dista dalla stessa per circa 38 chilometri. Questo posto ha origini antichissime, basti pensare che gli ultimi ritrovamenti archeologici la collegano alla lontana età del bronzo.

Desenzano del Garda è forse uno dei posti più famosi della zona e rappresenta sicuramente una meta ambita da tutti i turisti che decidono di visitare i luoghi sul Lago di Garda.  Questo appartiene al comune di Brescia e conta circa 27 mila abitanti.

Questi sono sicuramente i posti più conosciuti ma la zona è costellata da tanti comuni tipici che regalano scenari incantevoli. 

La Milano che non ti aspetti: la Ca' de Ciapp - 5.0 out of 5 based on 2 votes

via Buonarroti 48Oggi vi sveliamo un segreto: Milano, in realtà, è una città d’arte.

Per scoprire le sue inaspettate sorprese, è sufficiente estendere le passeggiate appena pochi passi più in là delle note vie dello shopping.

E’ quello che accade quando da Corso Buenos Aires si prosegue in Corso Venezia.

Qui, al numero 47, si trova Palazzo Castiglioni, uno dei più importanti esempi di Art Nouveau in Italia, più noto come Ca’ de’ Ciapp.

Il perchè di questo curioso soprannome, tutt’altro che affettuoso, sarebbe apparso chiaro ad un visitatore che avesse potuto osservarne la facciata originale nel 1904, anno della sua inaugurazione, ma oggi non più.

Per comprendere meglio questa storia vale la pena recarsi in via Buonarroti 48 e osservare, appena girato l’angolo, le due formose statue di donne che sembrano curiosare dentro la finestra del palazzo.

Ecco, la storia di quelle amene figure femminili inizia proprio in Corso Venezia e proprio le loro forme discinte sono il motivo per cui Palazzo Castiglioni è stato soprannominato Ca’ de’ Ciapp.

Le due opere di Ernesto Bazzaro, allegorie della pace e dell’industria, ornavano, infatti, il portone del Palazzo inaugurato nel 1904 per volontà dell’imprenditore Ermenegildo Castiglioni.

Un’audacia che tanto sollevò lo sdegno dei benpensanti dell’epoca da far notizia sui quotidiani fino a  costringere il proprietario a ordinarne la rimozione.

Fu così che le due preziose opere d’arte rimasero a lungo in un magazzino, prima di trovare nuova  collocazione a Villa Faccanoni. Anche se il palazzo è diventato nel frattempo una clinica privata, vi si trovano tuttora.  

Per rimpiazzare il fregio, il portone di Palazzo Castiglioni è stato rialzato, fino a coprire parte della finestra soprastante e sono state apposte pudiche decorazioni floreali, per quanto la nudità femminile non fosse l’unico motivo di critica.

Le sinuose decorazioni stile Liberty del Palazzo progettato dall’architetto Sommaruga rappresentarono fin da subito un elemento di rottura con gli altri palazzi di Corso Venezia, caratterizzati da settecentesche linee neoclassiche.

Proprio come era accaduto 15 anni prima alla Tour Eiffel a Parigi.

Palazzo Castiglioni per la prima volta immetteva nella progettazione artistica i materiali dell’industria in ascesa come il ferro e il cemento armato, anticipando quella che a breve sarebbe diventata la cifra stilistica dell’urbanistica di Milano.

Gli interni della Ca’ de Ciapp’ non sono meno sorprendenti dell’esterno, ma dopo i gravi bombardamenti del 1943, solo la Sala dei Pavoni ha conservato intatti gli stucchi e la tappezzeria originale.

Negli anni ’70 il Palazzo è diventato la sede dell’Unione Commercianti di Milano e gli spazi interni originari sono stati modificati pesantemente per assolvere alla nuova funzione.

Palazzo Castiglioni si trova a pochi chilometri di distanza dai migliori alberghi di Milano vicino alla stazione centrale.

 
 
Viaggio a Milano? Ecco cosa vedere - 5.0 out of 5 based on 1 vote

milano.jpgMilano è una città talmente grande e ricca di luoghi d'interesse che ogni volta che ci vado non so mai da dove iniziare. C'è così tanto da fare e così tante cose da vedere a Milano.
Di mattina e di sera perchè non ci si va certo per dormire a Milano, nelle occasioni infatti in cui vi sono stata a stento l'ho visto l'hotel di Milano che avevo prenotato! Dunque ogni volta penso che mi piacerebbe avere un riepilogo delle cose da vedere a Milano sottomano da poter consultare per decidere dove andare.

Leggi tutto...

Gli Itinerari di Martino

“A circa 10 miglia a sud-est di Pelagosa, giace in fondo al mare il Cacciatorpediniere Turbine e con esso dormono il sonno eterno gli eroici marinai.
Passando di là, gettate un fiore”. //Martino
 

Itinerari in Bici

“Tutte i migliori percorsi in Bici” // Matrix
 

Pubblicizza la tua struttura

Pubblicizzati

Scrivi un itinerario e parlaci della tua zona. Pubblicizza la tua struttura. Suggerisci ai turisti tutte le attività che possono svolgere.
 

Scrivi il tuo Itinerario

Scrivi il tuo Itinerario

Scrivi ed invia il tuo Itinerario. Noi lo pubblicheremo per te sul nostro sito.
 

Pianifica le tue Vacanze

Cerca il luogo migliore

Leggi i nostri itinerari e cerca il luogo migliore per le tue prossime vacanze

Cerca il tuo Itinerario

Consulta le nostre mappe

Con le nostre mappe interattive potrai trovare facilmente il luogo che ti interessa
 
Visitor counter, Heat Map, Conversion tracking, Search Rank






Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"